La Sanità
secondo Campodemocratico Ferrara

Dal PNRR ai progetti di sanità territoriale

Sanità: dal definanziamento alle opportunità

Negli ultimi 20 anni la sanità ha visto un pesante definanziamento, una regionalizzazione dei servizi, un’aziendalizzazione non sempre efficace. Dal punto di vista della domanda, assistiamo all’invecchiamento della popolazione, a sovraconsumo di prestazioni, ad un indebolimento del presidio sanitario territoriale.

Il PNRR stanzia oltre 15 miliardi di Euro per la Missione 6 – Salute, con priorità dedicate a:

  • componente M6C1: reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale. L’architettura prevede una rete composta da: Medici di medicina generale (MMG), Case della Comunità (CdC), Ospedali di Comunità (OsCo), Assistenza domiciliare, Telemedicina, Centrali Operative Territoriali (COT), Ospedali distrettuali di primo livello e di secondo livello a elevata specializzazione
  • componente M6C2: ammodernamento del parco tecnologico e digitale ospedaliero. Gli investimenti riguardano l’acquisto di apparecchiature, la messa in sicurezza, il rafforzamento dell’infrastruttura tecnologica, la ricerca biomedica e lo sviluppo di competenze del personale.

Nostro obiettivo è esplorare le principali opportunità da cogliere per Ferrara, analizzando il contesto locale per le sue esigenze in termini di innovazione e le criticità da superare.

Di seguito pubblichiamo il documento programmatico di Campo Democratico dedicato alla sanità.

Il confronto tra Campo Democratico, Azione Civica, Partito Democratico e Articolo UNO ha portato all’elaborazione e condivisione di un documento che esprime la piattaforma politico-pragmatica che le suddette associazioni e forze politiche intendono presentare alla Direzione di Ausl Ferrara e di Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara, impegnate in un percorso di integrazione, e alla Regione Emilia-Romagna.

Il documento presenta alcune priorità che riguardano la centralità del cittadino nella sanità e il nuovo ruolo del sistema sanitario locale, con attenzione all’articolazione territoriale e funzionale della rete ospedaliera; affronta poi temi legati all’integrazione tra servizi sociali e sanitari, alle forme di partecipazione e trasparenza nelle politiche di settore e ai nuovi livelli di governance per la sanità.

Documenti istituzionali

Scarica i documenti istituzionali sul tema:

Altre esperienze e contributi sul tema:

Anche a Ferrara si stanno sperimentando nuove e avanzate esperienze di ‘medicina di gruppo’. Un esempio positivo di assistenza e medicina integrata al servizio della comunità.

Cosa dicono i nostri partner sul tema:

Visita il sito di Moltiplica Modena per conoscere e condividere maggiori informazioni

Vuoi partecipare alle attività di quest’area tematica?

Scrivici la tua opinione e ti contatteremo al più presto per lavorare insieme.